La Balanced Scorecard non è uno strumento concepito per “modellare” un’azienda. Come ho già ribadito più volte, la BSC, con la relativa mappa strategica, non schematizza in maniera semplificata le attività, o la realtà, di un’azienda. La Balanced Scorecard è uno strumento per descrivere la strategia aziendale (attraverso gli obiettivi della mappa strategica e le iniziative a supporto del loro perseguimento), per monitorare l’esecuzione della strategia e verificare la validità delle assunzioni strategiche e delle decisioni prese in base a tali assunzioni (attraverso un doppio loop di controllo basato su un sistema di indicatori e target).

Un modello che schematizza la realtà aziendale dovrebbe contemplare, per completezza, non solo le attività strategiche, ma anche quelle ordinarie. La Balanced Scorecard non tiene conto delle attività ordinarie dell’azienda se queste non hanno, per qualsiasi motivo, nel periodo di tempo preso in considerazione, una valenza strategica.

Possiamo dire che la Balanced Scorecard è uno strumento per realizzare, non tanto modelli semplificati della realtà aziendale, bensì sistemi di gestione strategica della performance aziendale.