Le sfide attuali a cui imprenditori e manager di impresa devono far fronte sono molteplici ed impegnative:
– Destreggiarsi nell’incertezza che domina la realtà odierna e che rende sempre più difficile e costoso fare business
– Adeguarsi ad una forte riduzione delle risorse disponibili
– Affrontare il passaggio da una concorrenza sul prodotto/servizio ad una concorrenza sulla capacità di spesa del cliente
– Cogliere come trasformare i beni intangibili dell’organizzazione in risultati concreti
– Capire come far evolvere la propria organizzazione da un modello di business prodotto-centrico ad un modello di business stakeholder-centrico

Accanto all’esigenza di formulare una strategia vincente, diventa prioritaria l’esigenza di eseguire in maniera efficace la strategia attraverso l’allineamento di tutte le risorse dell’organizzazione alla strategia stessa.

Nell’attuale contesto competitivo, dominato dall’incertezza e dalla mutevolezza, le imprese hanno bisogno di sapere per tempo se saranno in grado di raggiungere i risultati prefissati. Da qui la necessità di dotarsi di strumenti in qualche modo predittivi che diano un indicazione tempestiva sia sulla corretta esecuzione della strategia che sulla validità delle assunzioni strategiche formulate.
Le misure economico finanziarie a consuntivo, seppure fondamentali, sono inadeguate a fornire le risposte richieste. Bisogna prendere in considerazione quelli che sono i driver della performance futura. Uno tra gli strumenti più efficaci allo scopo è proprio la Balanced Scorecard.

La Balanced Scorecard è un framework che permette non solo di collegare le misure della performance alla strategia ma di eseguire misure per gestire la performance:
misurare per capire, capire per agire, agire tempestivamente per raggiungere i risultati desiderati

Il fine ultimo della Balanced Scorecard non è valutare la performance passata, bensì ottenere i risultati desiderati. Per mezzo della mappa strategica la Balanced Scorecard permette di collegare:
– i risultati economico finanziari che si vogliono ottenere con la proposta di valore al cliente,
– la proposta di valore al cliente con l’eccellenza nei processi interni chiave necessari per realizzarla,
– i processi interni chiave con i beni intangibili necessari per eseguirli al meglio.

Quindi la Balanced Scorecard consente di:
– creare un link tra beni intangibili e strategia, esplicitando i rapporti causa effetto che collegano i beni intangibili ai risultati desiderati
– rendere contestuale il valore dei beni intangibili di un’organizzazione rispetto alla strategia messa in atto dalla stessa.

Grazie alla Balanced Scorecard la strategia può essere comunicata a tutti i livelli dell’organizzazione, l’allocazione delle risorse può rispecchiare gli intenti strategici, tutti i collaboratori possono essere allineati con la strategia, il feedback, oltre che operativo, diventa anche strategico.

L’evoluzione della Balanced Scorecard nell’ultimo decennio ha portato a perfezionare lo strumento fino a renderlo un sistema completo di gestione strategica della performance di un’organizzazione, adeguato a rispondere a tutte le principali sfide che imprenditori e manager si trovano ad affrontare.