Email di conferma iscrizione

Abbiamo rilevato che alcuni utenti (Gmail, Hotmail), che si iscrivono alla newsletter di Performance Management Review non ricevono i messaggi automatici che inviamo per confermare l’iscrizione.

Per un motivo a noi sconosciuto, Gmail e Hotmail mettono nella casella di spam tutti i messaggi automatici che mandiamo per confermare l’iscrizione.

Alcune note per quanto riguarda in specifico Gmail, ma possono valere anche per Hotmail.

Se usate un client di posta elettronica come Outlook o Thunderbird non riuscite a vedere il messaggio e quindi a confermare la vostra iscrizione, in quanto la casella di spam di Gmail non è accessibile da un client di posta elettronica. Solo se entrate nel vostro account Gmail con un browser (Explorer, Google Chrome, Firefox) riuscite ad accedere alla casella di spam e vedere il messaggio.

Una volta entrati con il browser in Gmail, cliccando su “Altro” si apre un menu a tendina. Cliccate su “Spam” ed avrete accesso alla email di conferma che vi abbiamo inviato. Se aprite l’email, potete confermare l’iscrizione. Inoltre, utilizzando il tasto a destra del frontespizio dell’email potete aprire un menu a tendina eliminare il nostro indirizzo da quelli che Gmail considera potenziali spam.

In ogni caso tutti gli utenti Gmail che si iscrivono alla newsletter saranno da noi manualmente registrati anche se non riescono a confermare l’iscrizione.

Il fatto strano è che Gmail si comporta in questo modo solo con le conferme di iscrizione, mentre inserisce correttamente nella casella di posta ricevuta le newsletter inviate agli stessi indirizzi dallo stesso mittente, il che rende difficoltosa una soluzione definitiva, poiché anche cambiando l’hosting provider del nostro sito, non avremmo la certezza di evitare questo problema.

Per concludere, gli utenti Gmail che si iscrivono alla newsletter non riceveranno l’email di conferma nella loro casella di posta ricevuta, ma saranno ugualmente inseriti nella mailing-list e riceveranno regolarmente  la newletter.

Ci scusiamo per l’inconveniente e vi invitiamo a segnalarci qualsiasi altro problema riscontate nella navigazione e nell’utilizzo del sito.

Torna alla pagina precedente